Elvezia Onoranze Funebri

Servizio attivo 24/24

335 62 55 782
02 98 491 022

ONORANZE FUNEBRI ELVEZIA

SERVIZIO 24 ORE SU 24
TEL 02 98491022/CELL 335 62 55 782
PREVENTIVO GRATUITO

Ufficio di San Giuliano Milanese (MI)
Via dei Giganti 53/B - 20098

Ufficio di Lodi Vecchio (LO) 
Piazza Vittorio Emanuele 44 - 26855
Onoranze Funebri Elvezia Milano e Lodi

Cosa fare in caso di lutto

cosa fare in caso di decesso

In un momento particolarmente doloroso e delicato come un lutto, affidarsi a un’ agenzia funebre è la soluzione migliore per avere la certezza di un servizio di assistenza professionale, in linea con tutte le incombenze burocratiche previste dalla legge.
Purtroppo la concitazione del momento può essere cattiva consigliera: è quindi sempre bene, qualora sia possibile, come ad esempio nel caso di un malato terminale, cercare di informarsi in anticipo, per avere una maggiore consapevolezza delle richieste e di tutte le possibili eventualità.

Ma cosa bisogna fare al momento del decesso di un congiunto?

Come si diceva all’inizio di questa piccola guida pratica, è fondamentale contattare subito la sede dell’impresa funebre, che potrà mettere a disposizione un qualificato servizio di pronto intervento in qualunque momento del giorno e della notte, festivi inclusi.

L’Agenzia Funebre Elvezia interviene rapidamente non solo a San Giuliano Milanese, dove ha sede, ma anche nei comuni limitrofi della provincia di Milano, fornendo assistenza funebre fin dal primo momento. Avrete così a disposizione personale specializzato, tra cui anche infermieri qualificati che potranno effettuare composizione della salma e servizio di tanatoestetica.

Certificato di decesso

In caso di morte in abitazione privata

In seconda istanza, qualora la morte sopraggiunga all’interno di una casa privata, è necessario contattare il proprio medico curante, che potrà effettuare la redazione del certificato di morte (modulo ISTAT), documento che riassume in sé anche tutte le generalità della persona e ne stabilisce la causa di decesso.

Entro 24 ore dalla morte è necessario denunciare presso l’Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza la morte del proprio caro, consegnando il certificato del medico curante: a tutto questo, e al disbrigo delle altre pratiche potrà pensarci la stessa agenzia funebre, a disposizione per sollevare il cliente da tutte le esigenze burocratiche.

In caso di morte in ospedale o clinica privata

Qualora la morte dovesse sopraggiungere in una struttura ospedaliera, sarà compito dell'Amministrazione dell'Ospedale o della clinica quello di effettuare tutti i servizi richieste. Spetta invece sempre ai familiari la scelta dell'agenzia funebre per l'esecuzione dei vari servizi.

Si ricorda che il certificato di decesso sarà anche necessario per gli atti di successione e per tutte le pratiche riguardanti l'INPS in caso di morte di un pensionato.

Pianificazione del funerale

Dopo un periodo di osservazione dalle 24 alle 48 ore (secondo indicazione del medico necroscopo), o dopo aver ottenuto il nulla osta in caso di morte in luogo pubblico, è quindi possibile eseguire la cerimonia funebre, con giorno e ora scelti dai familiari insieme al parroco e all’impresa funebre.

La comunicazione di giorno e ora dovrà essere registrata presso l’Ufficio Comunale addetto alla gestione cimiteriale: anche per queste incombenze siamo a disposizione per supportare il cliente nelle diverse fasi gestionali e amministrative.

Contattaci nel form qui accanto per richiedere una consulenza o maggiori informazioni.

cosa fare in caso di decesso

Informazioni

* Campi obbligatori
Share by: